Come prevenire e curare influenza e raffreddore con metodi naturali

Come ogni anno si ripresenta quel malinconico clima natalizio, quella voglia spasmodica di sfornare palate di biscotti e di cantare tutto il repertorio di Micheal Bublé a squarciagola, magari con indosso un bel maglione con tanto di renna stampata su entrambi i lati.

Ma insieme a tutti questi fronzoli festaioli si presenta ogni anno anche quella fastidiosissima, inutile, sgradevole sensazione del naso che cola, la gola che gratta, la testa dolorante e gli occhi lucidi.

Ebbene si, l’influenza è lì ad aspettarti, proprio pochi giorni prima del tuo esame all’università o di quel colloquio di lavoro per cui volevi essere al top.

E quali alimenti invece evitare? Alcuni cibi più di altri possono rafforzare il sistema immunitario e fornire all’organismo vitamine e sali minerali per contrastare l’influenza.

Cosa mangiare allora per prevenire Influenza e raffreddore?

In primis gli agrumi, ricchi di vitamina C, sono una manna dal cielo sia per la prevenzione che per la cura di raffreddore e co. Sono in gradi di prevenire un accumulo di muco a livello delle vie respiratorie. Dunque non solo agrumi, ma cercate di assumere tutti gli alimenti ricchi di vitamina C.

Consumate aglio e cipolla. Il primo è ricco di fitonutrienti, con proprietà antibiotiche e antivirali, mentre la cipolla grazie ai flavonoidi è una medicina naturale. Provate ad integrare la vostra alimentazione anche con lo zenzero, in qualsiasi forma.

Consumate inoltre le verdure a foglia verde, che contribuiscono all’assunzioni di vitamine e sali minerali.

Non disdegnate anche l’utilizzo di miele, succhi freschi sia di frutta che di verdura, frutti di bosco e cannella. Condite le pietanze con limone, poiché facilita l’assorbimento del ferro e potenzia le difese naturali. Banane, riso, mela e pane tostato sono l’ideale in caso di influenza intestinale, con nausea, vomito o diarrea.

Non dimenticate che le spezie hanno un’azione vasodilatatrice, quindi permettono la stabilizzazione della temperatura corporea, in particolare il peperoncino, la paprica e il curry.

Inoltre contengono acido acetilsalicilico, importante principio attivo antinfiammatorio.

influenza raffreddore metodi naturali
curare e prevenire influenza e raffreddore con metodi naturali

Anche il brodo di pollo è un ottimo alleato: nutriente e idratante, ha lievi effetti antinfiammatori.

Sono da evitare invece quei cibi che indeboliscono la risposta immunitaria, come la carne, il latte (il quale può incrementare la formazione di muco), i dolci industriali e le bibite gassate (a causa dell’eccessiva presenza di zucchero) e gli snack, salati o fritti.

Ricordatevi di integrare i liquidi, sia bevendo acqua sia sorseggiando tisane, magari alla rosa canina, che contiene sostanze utilissime per proteggere l’organismo, o col tè caldo, ideale per alleviare la congestione.

Aprite le finestre almeno mezz’ora al giorno per favorire il ricambio dell’aria, e mantenete l’umidità in casa almeno al 50%. Fate attenzione all’abbigliamento, che sia adeguato, non eccessivamente pesante, né troppo leggero.

Influenza e raffreddore si combattono con il “Naturale”

Se lo stato di debolezza persiste integrate vitamine e minerali senza utilizzare prodotti chimici. Puntate al naturale: il germe di grano è ricco di vitamine B ed E, e di preziosi acidi grassi. Il lievito di birra, ricostituente generale, il propoli, per il mal di gola, il ginseng, per ridare vigore all’organismo.

Piccolo consiglio: per lenire il dolore alla gola succhiate ghiaccioli, a base di succo di frutta al 100%, possibilmente senza zuccheri aggiunti. Farli in casa è veramente la soluzione migliore.

In ultimo, un rimedio antico, che però è tutt’oggi un passpartout utilissimo in una miriade di situazioni. L’olio 31, così come prodotti affini, contiene menta piperita, eucalipto, finocchio, rosmarino, ginseng…. e moltissime altre piante. Oltre agli svariati utilizzi, può aiutare in caso di mal di testa (poche gocce sulla fronte) e di affezione delle vie respiratorie. È infatti antibatterico, balsamico e rigenerante. Ed è utilizzabile anche in caso di insonnia, o per il benessere dell’intestino. Un jolly per tutta la famiglia, da non far mai mancare in casa.

Leave A Reply

Your email address will not be published.